Bioimpedenziometria (BIA)

La impedenziometria è una metodica utilizzata per la determinazione della composizione corporea (massa grassa, massa magra, acqua totale).                                                          L' apparecchiatura utilizzata è costituita da 4 elettrodi, da applicare, rispettivamente, sul dorso delle mani e sul dorso dei piedi; ad essi vengono collegati dei fili conduttori, attraverso cui viene fatta circolare la corrente, che, attraversando le strutture corporee, subirà un calo della sua intensità dovuta all'impedenza (resistenza) associata alle strutture corporee; il segnale risultante viene trasmesso ad un apparecchio trasduttore, che raccoglie i dati traducendoli in misure corporee.                                                                                 Questo test scientifico si basa sul principio secondo cui i tessuti biologici del nostro organismo possono comportarsi come buoni o cattivi conduttori; i tessuti magri sono ottimi conduttori, mentre le ossa e il tessuto adiposo sono cattivi conduttori poiché non sono attraversati dalle correnti.                   Attraverso le misurazioni effettuate dall' apparecchiatura, è possibile ottenere con l'ausilio di co-predittori quali altezza, sesso e peso, vari parametri:

  • Acqua corporea totale (TBW - total body water);

  • Acqua extracellulare (ECW - extra cell water);

  • Massa cellulare (BCM - body cell mass);

  • Massa magra (FFM - fat free mass);

  • Massa grassa (FM - fat mass);

  • Metabolismo basale.                                                                                                                                                                L'esame misura l'impedenza (bioresistenza) incontrata nel corpo in seguito al passaggio di una corrente a bassa intensità impercettibile e innocua.                                          Dopo aver fatto distendere il paziente sul lettino, il medico applica degli elettrodi, collegati mediante cavetti all'impedenziometro, sul polso e sulla caviglia destra.                                                                                        Il soggetto deve essere a digiuno da 4 ore, non deve aver assunto alcolici e non deve aver fatto sforzi o allenamenti nelle 24 ore precedenti. Vieni a trovarci nel nostro ambulatorio ed effettua il test con la nostra nutrizionista!